Ansia da separazione

Uno dei maggiori problemi comportamentali dei nostri cani è che quando partiamo e rimangono soli a casa, soffrono di ansia da separazione.
Non tutti i cani presentano sintomi, indicheremo i sintomi più comuni:

Vocalizzazione eccessiva

Questo è uno dei problemi più comuni che tutti i proprietari di cani abbiano mai dovuto affrontare.

Che piagnucoli, ululi o abbai, il cane usa la sua voce in modo incontrollabile per avvertire della sua presenza e lamentarsi della sua solitudine.

In generale, i vicini saranno quelli che soffriranno maggiormente le conseguenze di questo comportamento.

Distruttività

I cani che non sopportano la solitudine, sia perché si annoiano sia perché pensano che non tornerai, distruggono le cose in casa per mostrare la loro frustrazione e scaricare lo stress.

Un cane annoiato di solito ha problemi di iperattività e, se non ha fatto una passeggiata di qualità, cercherà un altro modo per spendere tutta la sua energia, ad esempio sgranocchiando tutto ciò che incontra sul suo cammino.

Questo comportamento è solitamente più comune nei cuccioli e nei cani giovani.

Tenere il cane occupato sarebbe la soluzione ideale. Esistono giocattoli specifici, ad esempio i tappetini olfattivi, mentre divertendosi si dimenticano della separazione, poiché il momento più traumatico solitamente è il momento in cui si chiude la porta.

https://khoikhoidog.com/collections/juguetes-1

Smaltimento improprio

I cani che fanno i propri bisogni in casa è un comportamento che bisogna osservare molto attentamente, poiché può avere diverse ragioni. A seconda della gravità del problema, la soluzione può essere più o meno semplice.

  • È normale che i cuccioli imparino a fare i bisogni solo all'età di 8 o 10 mesi.
  • Nei cani adulti può manifestarsi a causa del disturbo legato all'ansia da separazione. In questo caso, la sua intenzione è attirare l'attenzione in modo che tu presti attenzione a lui e non te ne vada più.
  • Nei cani anziani può essere dovuto a patologie del tratto urinario ed è opportuno consultare il veterinario.